top of page

Marketing Serramenti | Le 5 leggi del TESSUTO DI MARKETING ONLINE perfetto per serramentisti


Oggi facciamo un po' di chiarezza sulle parole più usate da tanti, come FUNNEL, SEQUENZA DI EMAIL MARKETING, LEAD GENERATION, ecc..

Andiamo a vedere i 5 punti fondamentali per avere il tuo tessuto di marketing FUNZIONANTE, ovviamente in termini di vendite e clienti paganti.

Cominciamo.

Diamo per scontato che devi acquisire un nuovo cliente sconosciuto.

1. Il processo di marketing online, come per quello offline, inizia con il conoscere chi sei.

C'è una frase molto esplicativa di Grant Cardone: "If you don't know me, you can't flow me".

Tradotto banalmente: "se non mi conosci, non mi puoi pagare".

Ed è assolutamente vero. Se ti trovi nella situazione che non esisti online e che non stai investendo una fetta del tuo budget per il marketing online, stai sicuro che online NON acquisirai clienti, nè tanto meno verrai conosciuto.

2. Acquisizione del contatto, se in target.

“ Dal chi sei al cosa vendi? “

Vedi mentre il marketing tradizionale non permette un tracciamento e una scrematura a monte, col marketing online è possibile.

Quindi il gioco non è mettere €50 al giorno nell'advertising online, o meglio non solo. Il gioco è creare una rete di tracciamento PRIMA di partire con qualsiasi tipo di pubblicità: che sia su Facebook, su Google, su LinkedIn...

Spiegato molto semplicemente.

Io sono un nuovo cliente che non ti conosce, MA voglio comprare i tuoi serramenti. Vedo la tua pubblicità su Facebook e tu mi chiedi di lasciare i miei dati per scaricare una tua brochure. Io li lascio perché in quel momento ho bisogno di avere più informazioni sulla tua azienda e sui tuoi prodotti.

Questo è il metodo di base. Qualsiasi strategia che devia da questo scheletro, è per la stragrande maggioranza dei casi, INUTILE.

E questo ci porta al terzo punto.

3. Fase di nurturing o fase educativa.

“ Dal cosa vendi al perché dovrei scegliere te?”

Una volta ottenuto il nome, cognome, email e numero di telefono è necessario fare una cosa sola.

Chiamare, chiamare e chiamare. Perchè? Perchè se io nuovo cliente, coi motivi sopracitati, ti lascio il mio numero è perché voglio un contatto diretto con l'azienda.

Poi da qui in poi tu, o il tuo team, è a cavallo, perchè negli anni hai maturato un'abilità di vendita adatta a chiudere un cliente di questo tipo.

ATTENZIONE MA SE IO CLIENTE NON RISPONDO AL TELEFONO?

4. L'email marketing entra in gioco. Dal momento in cui un nuovo potenziale cliente entra nel database (nome, cognome, EMAIL, telefono) è consigliabile, altamente consigliabile, creare una sequenza di email marketing.

In che modo? Allora ovviamente dipende. Può essere una semplice sequenza di email di vendita diretta, oppure una sequenza di vendita e valore, oppure una sequenza di preparazione alla chiamata che dovrete fare, ecc... Una miriade di combinazioni, che a dirla tutta, se non hai mai fatto nulla, funzionano molto bene tutte.

P.S. Questo metodo è utilissimo soprattutto per i tuoi vecchi contatti, vecchi clienti, clienti con cui non hai concluso nulla in passato, ecc. di cui magari hai l'email.

Le email aumentano le tue vendite, di media, dal 1% al 3%. Se fatte male, quindi perchè non farle?


Ovviamente installare delle email di vendita non è per tutti, si devono seguire delle strategie per non far finire in SPAM le email, piuttosto che applicare le leggi per fargliele leggere queste email. Altrimenti, non ha senso.

Ma non entriamo troppo nel particolare.

5. Il follow-up. Questa è la parte più importante: è dove la maggior parte delle aziende, soprattutto nel settore edile, molla.

Perchè si pensa che chiamando un potenziale cliente, lo stressi, vieni odiato dai clienti e ti crei una pessima reputazione. Niente di più falso, se fatto nel modo giusto.

Per follow up si intende seguire passo passo il potenziale cliente FINO A CHE COMPRA.

Esempio: non risponde una volta? Lo richiami. Non legge la mail? Ne invii un'altra.

Ma intendiamoci, DI MEDIA, un potenziale cliente prima di comprare VUOLE ESSERE RICHIAMATO DALLE 5 ALLE 16 VOLTE.

Per follow-up si intende qualsiasi tipo di contatto da parte tua verso i tuoi potenziali clienti, quindi comprende anche tutta la gamma di BLOG, VIDEO, POST SUI SOCIAL, FACEBOOK ADS, ADVERTISING IN GENERALE, MESSAGGI SU WHATSAPP, ecc...

L'ideale è installare un processo step by step in modo tale che ogni singola volta che riesci ad entrare in contatto col potenziale cliente lo porti al livello successivo, per chiudere la vendita.

Puoi esserti rivisto in alcune di queste strategie, in nessuna, o in tutte.

Ma, stai vedendo i risultati?

Ovviamente se non ne hai nessuna installata, non serve discuterne.

Se ne hai 2-3/5, applicale tutte. Perchè c'è un motivo se le ho scritte tutte, perchè l'ottimizzazione massima si ha con l'applicazione delle 5 leggi, di conseguenza i profitti per la tua azienda.

Se le hai installate tutte e il tuo tessuto di online marketing è completo, ma vorresti fare di più, ti consiglio di chiedere una consulenza con noi.

In ogni caso possiamo lavorare insieme per creare il tuo tessuto di marketing, che per essere chiari, non è uguale per tutti, anzi.



Comments


bottom of page