top of page

Marketing per Serramenti e Ristrutturazioni: Alzare o Abbassare i Prezzi non è il parametro longevo

Alzare o abbassare i prezzi se hai un'azienda di serramenti e ristrutturazioni?


In realtà non è sempre vero, e lo vedremo insieme in questo articolo, che alzare i prezzi e tantomeno abbassarli sia la soluzione a tutti i mali. Anzi.



Ha un peso il prezzo? Certamente, ma il focus non è nell'alzare l'asticella, oppure abbassarla, bensì...



Facciamo un ragionamento insieme e vedrai che capirai la risposta senza che te la scriviamo nero su bianco.



L'idea di base perchè funzioni un'azienda di serramenti e ristrutturazioni è il seguente.





Ogni lavoro o sequenza di lavori, cantieri, chiamali come preferisci, deve, a livello aziendale:


  1. Pagare te per primo, il titolare e chi si è preso tutti i rischi e investito tempo e denaro.

  2. Pagare i tuoi soci e collaboratori, e se pensi di non avere un socio ne hai almeno uno sicuramente: lo stato.

  3. Pagare i tuoi fornitori, se ci sono.

  4. Pagare la tua azienda: la macchina che ti ha permesso di pagare le precedenti 3 figure.





Solo avendo questo schema mentale, come ti anticipavo prima, immagino che ti sarai già fatto un'idea sul prezzo che ogni singolo lavoro deve assolutamente avere come starting point.



Soprattutto, ci preme che tu ti renda conto anche della complessità e della qualità dei cantieri che porti a termine.


Più il cliente, il cantiere, il lavoro è importante e grosso, meglio potrai gestire il prezzo, in modo che le 4 figure che ti ho citato qualche riga fa vengano pagate e soddisfatte della collaborazione con la tua azienda di serramenti e ristrutturazioni.

Quindi la selezione dei lavori è fondamentale.



Se sei all'inizio, è giusto accettare tutto quello che arriva, ma vediamo troppo spesso aziende che la pensano così:



"Se non faccio quel lavoro perdo 1000€"


Invece che:



"Quel lavoretto mancato mi ha permesso di accettare un cantiere da 100.000€"



Attenzione! Ci siamo scordati un dettaglio importante.



Paga te per primo tanto quanto paghi i tuoi soci e collaboratori.





Facciamo un piccolo esempio:


Se hai accettato un progetto da 50.000€ e sai che i tuoi soci e collaboratori si prendono almeno il 40%, tu devi essere il primo ad essere pagato il 40%.




Okay, ora probabilmente chiuderai questa pagina e te ne andrai perché pensi che così sia impossibile in Italia.

Ti rassicuro, è assolutamente possibile.


Basta fare i compiti prima di iniziare qualsiasi nuovo cantiere e accettare qualsiasi nuovo progetto.



"Ma se non rientrerò mai in queste percentuali in base ai lavori che mi chiedono i miei clienti?"



Cambia i clienti. Cambia i prezzi. Cambia la mentalità. Applica il Metodo DVS.




Di aziende di serramenti e ristrutturazioni che seguono questa linea finanziaria in Italia ce ne sono, sono le leader del mercato.





Se il tuo obiettivo, ovviamente, non è quello di:


  1. Espandere la tua azienda di serramenti e ristrutturazioni.

  2. Acquisire nuovi clienti alto-paganti, che possano permettersi il tuo prodotto e i tuoi servizi.

  3. Far finalmente funzionare la tua impresa edile senza rincorrere i debiti ogni singolo anno.



Tutti questi consigli non li prenderai nemmeno in considerazione e ti consiglio di abbandonare questo articolo e questo blog.




Il punto fondamentale per la longevità profittevole della tua azienda di serramenti e ristrutturazioni, tuttavia, gira intorno al punto 4 di quelli che hai letto in questo articolo poco fa.



Pagare la tua azienda, significa avere la liquidità per poter investire continuamente nella tua impresa in modo che possa crescere e aumentare il fatturato e i profitti.



Nei momenti bui, come quelli del 2020, magari, sono 3 le risorse che ti salvano:


  1. La liquidità.

  2. La lista dei contatti profilati, pronti a comprare, o eventualmente ri-comprare.

  3. Gli investimenti fatti in precedenza che ti coprono il momento di buio.



Se non dai la giusta attenzione ai 4 punti fondamentali che ti abbiamo elencato poc'anzi avrai sempre una delle quattro gambe del tavolo più corta delle altre, di conseguenza il tavolo sarà sempre in disequilibrio.



Capisci che quindi il prezzo non ha niente a che fare con avercelo più o meno alto?

(Anche rispetto ai tuoi concorrenti)



Soprattutto se prima non si hanno le regole di base per far funzionare un'azienda di serramenti e ristrutturazioni correttamente.




Comentários


bottom of page